Comune di Cittanova » Servizi Demografici » Come sposarsi in rito civile o religioso

 

CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande



Come sposarsi in rito civile o religioso

Servizi al cittadino del Comune di Cittanova
Come sposarsi in rito civile o religioso
 
Che cos’è
Breve descrizione
Per sposarsi, sia con rito civile che con rito religioso, occorre richiedere le pubblicazioni all'ufficio di Stato civile del comune di residenza di uno dei due futuri sposi.
 
Requisiti
A chi è rivolto
A tutti i cittadini in posseso:
- cittadinanza italiana;
- cittadinanza di uno Stato europeo;
- cittadinanza di uno Stato extraeuropeo.
 
Come si ottiene
Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda
La cerimonia del matrimonio civile si può celebrare dal lunedì alla domenica previo contatto con l’Ufficiale dello Stato Civile.

RICHIESTA DI PUBBLICAZIONE
E' consigliabile prenotare almeno due mesi prima della data prevista per il proprio matrimonio.
I futuri sposi devono telefonare per fissare un appuntamento per effettuare le pratiche di pubblicazione del proprio matrimonio.

PUBBLICAZIONE
Una volta fatta la richiesta di pubblicazione e acquisiti i documenti necessari, la pubblicazione viene affissa all'Albo pretorio per otto giorni consecutivi per eventuali opposizioni al matrimonio.
Dopo ulteriori tre giorni, nel caso di matrimonio religioso, viene restituito il certificato di eseguite pubblicazioni da consegnare al parroco o al ministro di culto.
Nel caso di matrimonio civile da celebrarsi in altro comune, viene consegnata la delega per la celebrazione nell'altro Comune.
Le pubblicazioni valgono sei mesi dalla data di eseguita pubblicazione.
Se il matrimonio non viene celebrato entro i sei mesi previsti, le pubblicazioni scadono e occorre ripeterle.
Per richiedere nuovamente le pubblicazioni bisogna che siano trascorsi 180 giorni dalla data della precedente pubblicazione.

CELEBRAZIONE
Il matrimonio con rito civile può essere celebrato nel 
palazzo Comunale.
 
 
Documenti da presentare
Al momento della richiesta di pubblicazione si devono presentare:
- un documento di identità valido di entrambi i futuri sposi;
- se il matrimonio è celebrato con rito religioso deve essere presentata obbligatoriamente la richiesta di pubblicazione rilasciata dal parroco o dal ministro di culto referente sul territorio di Cittanova;
- se il matrimonio è celebrato in rito civile è obbligatorio presentare le fotocopie di un documento di identità dei testimoni; i testimoni sono previsti solo uno/a per lo sposo e uno/a per la sposa.

Per i CITTADINI COMUNITARI E STRANIERI:
- Il passaporto in corso di validità dei due futuri sposi SE STRANIERI
- Il passaporto o la carta di identità del Paese di origine cittadini comunitari
- il permesso di soggiorno valido dei due futuri sposi se cittadini STRANIERI
- il nulla osta rilasciato dall'Ambasciata o dal Consolato del Paese d'origine legalizzato dalla Prefettura per i cittadini STRANIERI.
- In caso di matrimonio tra MINORENNI, con almeno sedici anni di età deve essere presentata copia del provvedimento di ammissione al matrimonio rilasciata dal Tribunale dei Minori.
- In caso di donna VEDOVA o DIVORZIATA che si risposa prima di 300 giorni dalla data di divorzio o di morte del coniuge deve presentare il decreto di autorizzazione a contrarre nuove nozze, rilasciato dal Tribunale competente.
 
Costi e modalità di pagamento
- una marca da bollo da € 14,62 se entrambi i futuri sposi sono residenti nel Comune di Cittanova;
- due marche da bollo da € 14,62 se uno dei futuri sposi è residente in un altro Comune italiano;
- una marca da bollo da € 14,62 se uno dei futuri sposi è residente a Cittanova e l'altro all'estero;
- una marca da bollo da € 14,62 se entrambi i futuri sposi sono residenti all'estero.
 
Note
Segnalazioni e precisazioni
REGIME PATRIMONIALE
Il regime patrimoniale che, per legge, regola i rapporti patrimoniali tra i coniugi è quello della comunione dei beni.
Gli sposi che intendono regolare i loro rapporti patrimoniali con la separazione dei beni lo comunicano:
- al parroco o al ministro dei culto durante la cerimonia del matrimonio religioso;
- all'Ufficiale di stato civile, al momento della pubblicazione, per la celebrazione del matrimonio civile.
La scelta del regime patrimoniale può essere cambiata successivamente con la dichiarazione di fronte a un notaio, trascritta e annotata sull’atto di matrimonio a cura dell’Ufficio di Stato Civile.
 
Dove andare
Ufficio Stato civile
Sede: Viale Aldo Moro n.1 89022 Cittanova (RC)
Centralino: 0966 656111
Telefono: 0966 656124
Fax: 0966 656120
Orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00; martedì e giovedì anche dalle ore 16.00 alle ore 18.00
E-mail: protocollo.cittanova@asmepec.it
A chi rivolgersi:  Istruttore - Sig.ra Rosa Tucci

Comune di Cittanova

Viale Aldo Moro n.1 - CAP 89022

Telefono 0966 656111 - FAX 0966 656120

P. IVA 00267230803

PEC: protocollo.cittanova@asmepec.it

 

Contatore Visite

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 1.013 secondi
Powered by Asmenet Calabria